CIRCOLO SCACCHI "G. GRECO" - CECINA

Veselin Topalov

Clicca qui sotto per vedere alcune partite di Topalov

Ruse, 15 marzo 1975

E' uno scacchista e Grande Maestro bulgaro. È stato campione del mondo di scacchi della FIDE dal 2005 al 2006; a marzo 2013 figura al 7º posto della classifica Elo, con un rating di 2771 punti. È stato al primo posto della classifica Elo per un totale di 27 mesi, ed è al quarto posto nella classifica dei giocatori che vi sono restati per più tempo.

Imparò a giocare a scacchi a otto anni da suo padre e, a dispetto di una infanzia difficile, si fece notare a livello giovanile conquistando la medaglia d'oro del campionato mondiale Under 14 tenutosi a Porto Rico nel 1989 e la medaglia d'argento in quello Under 16 svoltosi a Singapore un anno dopo. A 12 anni, ha iniziato a lavorare con  Silvio Danailov, in un rapporto di formazione / mentoring che continua ancora oggi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Danailov stesso era un maestro che nutriva ambizioni  come giocatore. Ma una volta visto Topalov, però, ha sacrificato la sua carriera per dedicarsi completamente al talentuoso bulgaro. Il GM canadese Kevin Spraggett ha scritto:. "Danailov prese Topalov nel suo appartamento e gli disse 'Da ora in poi, si vive qui, e questo diventerà la tua nuova casa. Io sono. non solo il tuo allenatore, ma sono anche tua madre e tuo padre. il tuo cuoco. e colui che ti lava i vestiti. e che pagherà le bollette e le spese per i tornei. Tutto quello che voglio da te è che pensi solo agli scacchi! '"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 1992 è Grande Maestro Internazionale.

Ha partecipato ai vari tornei di altissimo livello come quelli di Linares, Dortmund, Wijk Aan Zee, ecc. Nel 2005 ha condiviso il primo posto con Garri Kasparov (qui al suo ultimo torneo prima del suo ritiro) e ha vinto il MTel Masters a Sofia con un punto di distacco sul secondo classificato.

Dal 27 settembre al 16 ottobre 2005 a San Luis in Argentina ha nettamente vinto il Campionato del Mondo 2005 a cui hanno partecipato anche Michael Adams, Viswanathan Anand, Rustam Kasymdžanov, Péter Lékó, Aleksandr Morozevič, Judit Polgár e Peter Svidler.

Con il risultato di San Luis ha raggiunto un punteggio Elo superiore ai 2800 punti, cosa riuscita finora solo a pochissimi grandi maestri (Garri Kasparov, Vladimir Kramnik, Viswanathan Anand, Magnus Carlsen, Levon Aronian e Fabiano Caruana). Il rating massimo registrato è di 2813 punti registrato nel 2006 e ripetuto nel 2009.

Tra settembre e ottobre 2006, ad Elista, ha giocato un match di riunificazione del campionato mondiale FIDE (dopo anni di scissioni a causa della PCA di Kasparov) contro il russo Vladimir Kramnik.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo dodici partite l'incontro era finito in parità, 6-6 e quindi erano necessarie le partite rapid (25 minuti a testa più 10 secondi per ogni mossa). Nelle seguenti quattro partite, Kramnik ha vinto 2.5-1.5, diventando così campione del mondo. Durante il match vi era stata una polemica, in quanto il gruppo di Topalov, tra cui il manager Dainalov, ha accusato Kramnik di utilizzare di nascosto nel suo bagno privato un software scacchistico. Kramnik, stranamente , fece uso del suo bagno personale circa 15 volte per partita! Le accusa del bulgaro, sebbene sostenute dalla sua federazione nazionale, sono state però rigettate dal presidente FIDE Kirsan Ilyumzhinov. Non solo: dopo polemiche e denunce trascinatesi per mesi, il 29 luglio 2007, a seguito di una denuncia da parte del manager di Kramnik, Carsten Hensel, la Commissione etica FIDE ha sanzionato Topalov con "un rimprovero severo". Secondo la Commissione Etica, "le sue affermazioni erano chiaramente diffamatorie e lesive per l'onore del signor Vladimir Kramnik, ed hanno danneggiato la sua reputazione personale e professionale".

A causa della mancata possibilità di competere per il campionato del mondo 2007 (le cui qualificazioni erano iniziate prima del match di Elista), Topalov ha ottenuto dei privilegi nel ciclo di qualificazioni che portarono al mondiale 2009: è stato infatti posto nella finale della selezione dei candidati, dove ha vinto contro Gata Kamsky, vincitore della Coppa del mondo di scacchi 2007. Il match svoltosi a Sofia, in Bulgaria è terminato dopo sette partite col punteggio di 4 ½ a 2 ½ a favore di Topalov.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel corso delle Olimpiadi degli scacchi del 2008, dopo alcune partite vinte brillantemente, Topalov ha vinto il bronzo individuale come prima scacchiera.

Nel 2010, è stato lo sfidante ufficiale del campione del mondo Viswanathan Anand, perdendo il match 6½-5½.

A fine 2014 è ancora quarto al mondo nella classifica FIDE.